CATEGORIA STORIA DELLA CANZONE ITALIANA
 

segnala pagina  stampa pagina   

21 marzo 2017

Arriva il disco per l’estate 1973 (puntata n. 131)

di Dario Cordovana



Per la musica leggera in TV il 1973 è l’anno del ridimensionamento. Dopo Sanremo e lo Zecchino d’Oro, anche la popolare rassegna estiva “Un disco per l’estate” viene trasmessa in forma ridotta dalla Rai che manda in onda solo la serata finale. Le prime due serate verranno invece solo trasmesse dalla radio.
In realtà questa manifestazione ormai giunta alla sua decima edizione, inizia molto prima delle semifinali di St.Vincent. Nel 1973 le canzoni ai nastri di partenza sono 54, e di queste dopo le prime votazioni solo 24 devono arrivare in semifinale. Questo almeno inizialmente, perché poi per salvare dall’eliminazione un noto personaggio (indovinate voi, potete scegliere tra il gruppo della Strana Società, venticinquesima e Iva Zanicchi, ventiseiesima), le canzoni semifinaliste diverranno 26. E come vedremo c’è andata pure bene…
Abbiamo già fatto capire come questo boicottaggio della Rai fosse immotivato, visto che il 1972 era stato un anno molto fortunato sia per le canzoni di Sanremo che per quelle di “Un disco per l’estate”, dal punto di vista delle vendite come della possibilità di rimanere nella memoria collettiva: “Montagne verdi”, “Jesahel”, “Piazza grande”, “Io vagabondo”, “Viaggio di un poeta”, “Quanto è bella lei”… certo non si può dire che le due manifestazioni fossero in crisi.
Dopo questo colpo basso della Rai si sperava quindi in una riscossa che desse torto all’ente di stato, ma Sanremo aveva perso la sua occasione con un’edizione sottotono, con diversi big in crisi di popolarità e diversi esordienti (o riaffioranti) destinati a non fare strada. Uniche eccezioni quelle delle rivelazioni Gilda Giuliani e Drupi.
Il disco per l’estate, da par suo, incappa in un’edizione certo di gran lunga al di sotto della precedente, che non lancia nomi nuovi e si fa scappare anche quelli che avrebbero potuto dare una svolta alla storia della manifestazione.
C’è una piccola novità nel regolamento: le 14 canzoni che arriveranno alla serata finale verranno divise in due gruppi e le prime due di ogni gruppo, dopo un secondo passaggio televisivo, si giocheranno in una finale a quattro la vittoria finale.
Il presentatore di questa edizione sarà Corrado, coadiuvato da Isabella Biagini e Walter Chiari. Personaggi sempre molto popolari. Walter Chiari poi veniva spesso invitato in queste rassegne perché mentre si attendevano i voti delle giurie era abilissimo a intrattenere il pubblico, con un tempo a disposizione imprevedibile.
Tra i cantanti nomi noti e nomi nuovi come sempre, e la possibilità per alcune canzoni scartate a Sanremo, di prendersi una rivincita in questa seguitissima manifestazione. Nel 1972 c’erano stati gli esempi delle canzoni di Peppino Di Capri e Orietta Berti, nel 1973 i casi più eclatanti saranno quelli di Al Bano e Rita Pavone.
Tra i cantanti in gara, oltre ai citati Bano (?) e Pavone, per la categoria immancabili troviamo Mino Reitano, Orietta Berti, i Nuovi Angeli, i Nomadi, Rosanna Fratello, Mario Tessuto, Iva Zanicchi, Piero Focaccia, Tony Cucchiara; altri grossi nomi sono quelli di Gino Paoli, Franco Califano, i Ricchi e Poveri, i Vianella, Jimmy Fontana, i Camaleonti, Nada, i Dik Dik e il vincitore del 1972, Gianni Nazzaro. Stranamente assente da questa edizione un veterano come Fred Bongusto, e proprio nell’anno in cui il buon Fred ha a disposizione un brano che diventerà uno dei suoi più noti, “Tre settimane da raccontare”. Tra gli esordienti la rivelazione di Sanremo Gilda Giuliani, la cantante folk siciliana Rosa Balistreri che ci riprova dopo la delusione sanremese, Renato Pareti (autore delle musiche dei successi dei Nuovi Angeli), e un gruppetto di giovani di belle speranze tra cui possiamo citare Alvaro Guglielmi, Patrizia Desi, Antonella Bottazzi, Francesco De Gregori, Ada Mori, Miro, Annagloria… ce la farà qualcuno di loro a diventare famoso?  

[Articolo letto 116 volte]
[Commenti (0): scrivi - leggi]
 


 

INSERISCI COMMENTO

 

NESSUN COMMENTO E' STATO ANCORA LASCIATO...PUOI ESSERE IL PRIMO !!!
 

 
 

LEGGI I COMMENTI

 

Inserisci un commento per:

Arriva il disco per l’estate 1973 (puntata n. 131)
 

nome

email

commento

 

antispam digitare la seguente parola

        
 
 


NOTIZIE

MUSICA

CINEMA

STORIA DELLA CANZONE ITALIANA

SPORT

ARTE

LIBRI e CULTURA

MULTIMEDIA

INTERNET

STORIE

SPETTACOLI

AMBIENTE

APPUNTAMENTI

PALERMO

VIAGGI

SONDAGGI

COMMENTI



















 


18 agosto 2017




LE ULTIME 3 FOTOGALLERY ON-LINE

[cliccare per aprire]


 

CONTATTA I...4 FISSA


nome

e-m@il

richiesta


Newsletter, scrivi la tua e-m@il
 



TUTTE LE GALLERIE FOTOGRAFICHE


 Questo sito utilizza la Creative Commons License