CATEGORIA STORIA DELLA CANZONE ITALIANA
 

segnala pagina  stampa pagina   

3 giugno 2008

Storia semiseria e disordinata della canzone italiana - 24 - Adele Maffina batte Patty Pravo!

di Dario Cordovana



Raccontare la storia delle otto puntate del primo turno di “Scala Reale” è un buon modo per vedere quali cantanti andavano per la maggiore nel 1966 e quali erano le speranze. Siamo ormai arrivati alla settima puntata nella quale c’è lo scontro tra le squadre di Dalida e di Bobby Solo. Il match risulterà alla fine molto equilibrato; ma veniamo al dettaglio: Dalida schiera Edoardo Vianello, Luigi Tenco e la debuttante Evy. A Bobby Solo fanno compagnia Wilma Goich (guarda un po’, scontro tra i coniugi Vianello non ancora Vianella), Remo Germani e il debuttante (e futuro trottolino amoroso) Amedeo Minghi.
Dalida ottiene un grosso successo personale presentando una versione altamente drammatica, come solo lei sapeva fare, (a cominciare – diceva mia nonna – da quei lunghi capelli sempre davanti agli occhi, e le mani tremanti al punto che non si capiva se erano sintomo di disperazione o voglia di strozzare qualcuno) di “Bang bang”: “Avevamo cinque anni…” e giocavamo agli indiani, poi tu mi sparavi, adesso siamo grandi ed ancora mi colpisci al cuore. Sì, drammatica, ma c’è modo e modo di cantarla questa canzone: l’Equipe 84 e i Corvi, nonché l’interprete originale Cher (il pezzo è una cover) ne avevano dato interpretazioni convincenti, ma solo nella versione di Dalida questo brano assume toni da tragedia ineluttabile.
Meno male che c’è Edoardo Vianello che ci tira su. Solo che, essendo nella squadra di Dalida, il buon Edoardo non può mica mettersi a cantare un suo successo balneare (oltretutto siamo ad autunno inoltrato), ed allora opta per “O mio Signore”, una preghiera in musica. Al terzo componente della squadra, il bravissimo Luigi Tenco (alla sua ultima apparizione prima del fatale Sanremo canta “Lontano, lontano”), si può chiedere tutto ma non certo un po’ di allegria ed allora non rimane che la debuttante Evy con la frizzante “L’abito non fa il beatnik”, cover di “Keep on running” dello Spencer Davis Group. Il pubblico mostra di non gradire.
Bobby Solo si aggrappa alla “Lacrima sul viso”, mentre nella sua squadra anche Wilma Goich e Remo Germani vanno sul sicuro con “Le colline sono in fiore” e “Baci”; Amedeo Minghi all’esordio fa l’urlatore e “Alla fine” passerà il turno con tutta la squadra di Bobby Solo.
Nell’ottava ed ultima puntata della prima fase infine lo scontro è tra Françoise Hardy e Michele. La bella francesina presenta “Il ragazzo della via Gluck” di Celentano (capisco presentarla ai francesi che non la conoscevano, ma agli italiani che ormai la conoscevano a memoria nella versione dell’autore…ma era così bella Françoise che con quella bocca poteva cantare ciò che voleva); con lei sono Don Backy (che con “L’amore” inizia ad inanellare una serie di pezzi che provano la sua piena maturazione come autore), Nicola Di Bari (“Amici miei”) e la debuttante Adele Maffina, anche lei iscritta al club “amici di Franchina” (ovvero quelli dai nomi d’arte improponibili) che canta “Vai vai”.
Michele, da perfetto clone di Elvis Presley, presenta “Ti senti sola stasera”, ovvero “Are you lonesome tonight”; la sua squadra si completa con Jimmy Fontana (“Pensiamoci ogni sera”), Ricky Shayne (“Stanotte”) e l’esordiente Patty Pravo, che ottiene un buon successo con la canzone “Ragazzo triste” (testo di Gianni Boncompagni e musica di Sonny Bono, quello di Sonny & Cher), ma che non basta alla ragazza del Piper per superare il primo turno…

Lontano lontano - Luigi Tenco


[Articolo letto 3133 volte]
[Commenti (0): scrivi - leggi]
 


 

INSERISCI COMMENTO

 

NESSUN COMMENTO E' STATO ANCORA LASCIATO...PUOI ESSERE IL PRIMO !!!
 

 
 

LEGGI I COMMENTI

 

Inserisci un commento per:

Storia semiseria e disordinata della canzone italiana - 24 - Adele Maffina batte Patty Pravo!
 

nome

email

commento

 

antispam digitare la seguente parola

        
 
 


NOTIZIE

MUSICA

CINEMA

STORIA DELLA CANZONE ITALIANA

SPORT

ARTE

LIBRI e CULTURA

MULTIMEDIA

INTERNET

STORIE

SPETTACOLI

AMBIENTE

APPUNTAMENTI

PALERMO

VIAGGI

SONDAGGI

COMMENTI



















 


21 aprile 2019




LE ULTIME 3 FOTOGALLERY ON-LINE

[cliccare per aprire]


 

CONTATTA I...4 FISSA


nome

e-m@il

richiesta


Newsletter, scrivi la tua e-m@il
 



TUTTE LE GALLERIE FOTOGRAFICHE


 Questo sito utilizza la Creative Commons License