CATEGORIA INTERNET
 

segnala pagina  stampa pagina   

30 giugno 2007

C’era una volta… e c’è ancora sul web: i videogiochi arcade

di Attila



Questa rubrica è la dimostrazione che in rete è possibile trovare tutto o quasi. Basta inserire un riferimento su un motore di ricerca e nel giro di pochi millesimi di secondo…. abracadabra ....trovato!
Quello che faremo è cercare per voi nel magico mondo di internet e segnalarvi i siti che riguardano personaggi, cose, avvenimenti di cui si sono perse le tracce e che, grazie a iquattrofissa.it, ritorneranno prepotentemente alla ribalta della vostra memoria.

Di recente mi è capitato di entrare in un negozio di elettronica e di trovarmi davanti ad un mega schermo di oltre 50 pollici dove veniva trasmesso il GP di Montecarlo di F1. Sono rimasto qualche minuto a guardare alcune fasi della gara, ma ad un certo punto sono stato assalito da alcuni dubbi: “ma se siamo ancora a marzo ed il GP del Principato è a fine maggio…. Vabbè, sarà una registrazione…non è possibile! Alla guida della Ferrari ci sono Raikkonen e Massa ovvero i nuovi piloti della scuderia di Maranello”. Interdetto, ho chiesto lumi al primo commesso che mi è capitato a tiro, il quale, con aria di sufficienza, mi ha risposto: “ma signore, è la nuova Playstation 3!”.
Il pensiero è allora andato ai videogiochi della mia infanzia, alla loro ingenua semplicità. Forse ricorderete anche voi titoli quali Space Invaders, Defender, Asteroids, Tetris, Snake o Pac Man, giochi senza troppe pretese di realismo che, per la loro “fissaggine” (leggi semplicità) lascerebbero basiti i giovani di oggi abituati a piattaforme che permettono di vivere le avventure o le gare proposte dalle major del settore con un realismo impressionante.
La prima segnalazione de iquattrofissa.it vuole riportarvi indietro nel tempo (lo faremo spesso anche nei prossimi appuntamenti) e farvi rivivere le emozioni dei videogiochi arcade (si chiamano così) e delle giornate passate nelle sale giochi davanti a quelle postazioni mangiagettoni, antenate dei giochi che oggi girano sui PC o sulle console di casa ed, a loro volta, eredi dei flipper delle generazioni precedenti.
L’opportunità ce la dà l’eclettico Mr. Paul Neave di professione “serial Flash fettler and interactive designer”, che ha inserito nel suo sito una sezione dedicata ai videogiochi arcade.
All’indirizzo http://www.neave.com/games/ potrete cimentarvi ancora una volta in alcuni di quei mitici giochi direttamente sulla rete. Vi consiglio di cominciare subito con il classicissimo Space invaders e, se riuscirete a staccarvi, provate anche gli altri giochi.
Buon divertimento!
Dimenticavo. Visto che ci siete, date un’occhiata anche al resto del sito. Particolarmente interessanti sono le sezioni Imagination, dove potrete liberare tutta la vostra creatività, e Flash Earth grazie al quale potrete andare in giro per il mondo.
Solo per chi si vuole male segnalo la sezione Strobe.

[Articolo letto 4310 volte]
[Commenti (0): scrivi - leggi]
 


 

INSERISCI COMMENTO

 

NESSUN COMMENTO E' STATO ANCORA LASCIATO...PUOI ESSERE IL PRIMO !!!
 

 
 

LEGGI I COMMENTI

 

Inserisci un commento per:

C’era una volta… e c’è ancora sul web: i videogiochi arcade
 

nome

email

commento

 

antispam digitare la seguente parola

        
 
 


NOTIZIE

MUSICA

CINEMA

STORIA DELLA CANZONE ITALIANA

SPORT

ARTE

LIBRI e CULTURA

MULTIMEDIA

INTERNET

STORIE

SPETTACOLI

AMBIENTE

APPUNTAMENTI

PALERMO

VIAGGI

SONDAGGI

COMMENTI



















 


13 ottobre 2019




LE ULTIME 3 FOTOGALLERY ON-LINE

[cliccare per aprire]


 

CONTATTA I...4 FISSA


nome

e-m@il

richiesta


Newsletter, scrivi la tua e-m@il
 



TUTTE LE GALLERIE FOTOGRAFICHE


 Questo sito utilizza la Creative Commons License