CATEGORIA STORIE
 

segnala pagina  stampa pagina   

17 gennaio 2008

Io sono Heatcliff

di Daniela Vaccaro



Non sempre i collegamenti che fa il mio cervello sono coerenti, anzi...da sempre tendo al volo pindarico o - se vogliamo dirla in termini più moderni - all'ipertestualità. Mi si aprono insomma finestre nel pensiero che mi portano lontano dal pensiero originario, così lontano che non sono più in grado di tracciare il percorso.

E così non saprei dirvi come io sia arrivata a pensare a questo brano, tratto da Cime tempestose, merntre stavo facendo tutt'altro. Vi dico solo che penso che sia uno dei più bei brani della letteratura mondiale, parole che si fanno carne, e sangue, e dolore. Cercandolo su Internet, ho scoperto un'esegesi della de Beauvoir che dice in soldoni che è l'emblema dell'annullamento della donna nell'uomo, ma mi permetto per una volta di dissentire, di non essere femminista e di dire che è iscritto nel DNA di una donna provare queste cose per un uomo. Non credo che sia cultura, ma natura, stavolta.

"My love for Linton is like the foliage in the woods; time will change it, I'm well aware, as winter changes the trees. My love for Heathcliff resembles the eternal rocks beneath--a source of little visible delight, but necessary. Nelly, I am Heathcliff! He's always, always in my mind--not as a pleasure, any more than I am always a pleasure to myself, but as my own being."

E' molto semplice, ma lo traduco per chi proprio non fosse pratico di inglese:

"Il mio amore per Linton è come il fogliame dei boschi; il tempo lo muterà, ne sono cosapevole, come l'inverno muta gli alberi. Il mio amore per Heathcliff assomiglia alle rocce eterne laggiù - fonte di ben poco piacere visibile, ma necessarie. Nelly, Io sono Heathcliff! Lui è sempre, sempre nella mia mente - non come un piacere, non più di quanto io sia sempre un piacere per me, ma come il mio stesso essere."

Credo che tutte abbiamo provato qualcosa di simile, nella nostra vita: è un sentimento malsano, ma fortissimo e bello come bello è il sublime orrore di una tempesta. Solo dopo aver provato qualcosa di simile, ed essere sopravvissuti, si può anche pensare di amare un uomo in maniera più sana. Prima no, non è possibile.

 

Tratto dal sito www.danicl2007.splinder.com e gentilmente concesso dall'Autrice.


Nell'home page ritratto di Emily Bronte

[Articolo letto 1783 volte]
[Commenti (3): scrivi - leggi]
 


INSERISCI COMMENTO

 

Commenti lasciati per:

Io sono Heatcliff
 

 

No, non lo sapevo, del calciatore. E guarda che strano, è morto l'attore Heath Ledger (Heath da Heathcliff)...

Daniela

22/01/2008 23:25:44


Uno dei romanzi più belli che abbia mai letto. Da esso sono state tratte varie versioni cinematografiche ma la più nota è quella del 1939, regia di Wyler con Merle Oberon e Laurence Olivier. Indimenticabile l'urlo d'amore del fantasma Cathy nella notte "Heathcliff, fammi entrare!!!!!!!!!!Pochi sanno che il calciatore dell'Empoli Igli Vannucchi (ex rosanero) così si chiama per la passione di sua madre per questo film. La poverina, non conoscendo bene l'inglese, aveva storpiato il nome che però era arrivato dritto profondo al suo cuore al punto da assegnarlo al figlioletto appena nato. Infine non dimentichiamo la famosa canzone di Kate Bush Wuthering heights ispirata proprio da quel romanzo. Insomma, brava Daniela che mi hai ricordato queste cose.

delia

22/01/2008 17:51:21


Questo sito sarà generalista, ma vola alto. Complimenti

angelo

18/01/2008 19:47:04


 
 

LEGGI I COMMENTI

 

Inserisci un commento per:

Io sono Heatcliff
 

nome

email

commento

 

antispam digitare la seguente parola

        
 
 


NOTIZIE

MUSICA

CINEMA

STORIA DELLA CANZONE ITALIANA

SPORT

ARTE

LIBRI e CULTURA

MULTIMEDIA

INTERNET

STORIE

SPETTACOLI

AMBIENTE

APPUNTAMENTI

PALERMO

VIAGGI

SONDAGGI

COMMENTI



















 


22 luglio 2019




LE ULTIME 3 FOTOGALLERY ON-LINE

[cliccare per aprire]


 

CONTATTA I...4 FISSA


nome

e-m@il

richiesta


Newsletter, scrivi la tua e-m@il
 



TUTTE LE GALLERIE FOTOGRAFICHE


 Questo sito utilizza la Creative Commons License