CATEGORIA STORIE
 

segnala pagina  stampa pagina   

28 febbraio 2008

Adozioni a distanza - ecco perchè sosteniamo Italia Solidale

di Anna Fanuele


L'esperienza dell'adozione a distanza è qualcosa che è entrato a far parte della mia vita in maniera inaspettata, pensare che c'è un bambino dall'altra parte del mondo che grazie ai miei 25 euro al mese inizia una nuova vita è stato un grande dono che mi sono fatta. In realtà ho sempre pensato che tutte queste associazioni facendo del bene comunque non rispettavano la persona, non credo all'elemosina e penso che spesso ogni persona ha in sè molte più risorse di quelle che riconosce. Incontrare Italiasolidale è stata per me una grande sorpresa, Padre Angelo Benolli (il fondatore) è un prete che uscendo dai soliti schemi è riuscito in tanti anni di esperienza e di missione a trovare una nuova via di vita e sostegno per i poveri e per noi stessi che a volte siamo poveri anche avendo da sfamarci. La sua nuova cultura coniuga lo spirito e l'inconscio affrontando l'individuo come un essere completo che nato ad immagine e somiglianza di Dio ha in sè tutte le potenzialità per essere sano e pieno di vita. La società in cui viviamo ed i condizionamenti ai quali siamo sottoposti fin da bambini ci rendono spesso molto ridotti come individui e le conseguenze di questo spesso si chiamano, depressione, malattie e ricerca di una felicità che spesso è una chimera.
Le comunità sostenute da Italia Solidale nel mondo sono 97 tra Africa, Argentina e India.
Padre Angelo ha creato dei microprestiti (senza alcuna banca, senza alcun interesse) che mettono in condizioni le famiglie dei bambini adottati di ricevere una cifra per iniziare una propria attività e piano piano restituendo questo prestito ed ottenendone uno maggiore le famiglie stesse iniziano a risollevarsi economicamente. Inoltre c'è un sostegno cosiddetto dell'anima che prende forma creando delle piccole comunità in cui le famiglie vengono seguite nei loro problemi e condizionamenti che spesso sono le cause del loro disagio anche materiale. Beh credo che questo sia bellissimo e che un mondo migliore può essere creato partendo dal piccolo e piano piano creando una rete che diventa grandissima. Succedono cose inaspettate, le famiglie rinascono, i bambini conoscono l'amore ed il rispetto, e noi donatori iniziamo avendo un contatto con loro e con le attività dell'associazione ci affacciamo ad una vita vera fatta di donazione e di riconoscimento dei nostri limiti per superarli e crescere come individui sani. Tutto questo non potrebbe esistere senza Gesù che ci insegna l'amore e la donazione verso gli altri ma ci ricorda di amare il prossimo come noi stessi, quindi mette al primo posto anche l'amore e il rispetto per noi stessi e questo a volte è varamente difficile.
Vi auguro di adottare anche voi come me e di cercare la vita nella verità di quello che siete con la gioia e la consapevolezza di essere persone uniche ed irripetibili.

http://www.italiasolidale.org



[Articolo letto 1887 volte]
[Commenti (0): scrivi - leggi]
 


 

INSERISCI COMMENTO

 

NESSUN COMMENTO E' STATO ANCORA LASCIATO...PUOI ESSERE IL PRIMO !!!
 

 
 

LEGGI I COMMENTI

 

Inserisci un commento per:

Adozioni a distanza - ecco perchè sosteniamo Italia Solidale
 

nome

email

commento

 

antispam digitare la seguente parola

        
 
 


NOTIZIE

MUSICA

CINEMA

STORIA DELLA CANZONE ITALIANA

SPORT

ARTE

LIBRI e CULTURA

MULTIMEDIA

INTERNET

STORIE

SPETTACOLI

AMBIENTE

APPUNTAMENTI

PALERMO

VIAGGI

SONDAGGI

COMMENTI



















 


19 novembre 2019




LE ULTIME 3 FOTOGALLERY ON-LINE

[cliccare per aprire]


 

CONTATTA I...4 FISSA


nome

e-m@il

richiesta


Newsletter, scrivi la tua e-m@il
 



TUTTE LE GALLERIE FOTOGRAFICHE


 Questo sito utilizza la Creative Commons License