CATEGORIA TUTTE
 

segnala pagina  stampa pagina   

22 maggio 2008

A Piazza Magione 'Mille note per ricordare'

di Redazione I4F


«La mafia non è affatto invincibile, è un fatto umano e come tutti i fatti umani ha un inizio e avrà anche una fine». Sono le parole di Giovanni Falcone, il giudice ucciso per mano mafiosa il 23 maggio del 1992 a Capaci in provincia di Palermo. Per commemorare Falcone, ma anche il collega Paolo Borsellino vittima della strage di via D’Amelio avvenuta qualche mese dopo, ritorna “Mille note per ricordare”, la manifestazione organizzata dalla Fondazione "Giovanni e Francesca Falcone" e dal Ministero dell’Istruzione, che venerdì 23 maggio alle ore 20.30 vedrà protagonisti oltre dieci mila giovani provenienti da tutta Italia e la gente comune a piazza Magione. Con incontri, momenti di confronto e testimonianze di impegno civile, i ragazzi ricorderanno i tragici eventi del '92 e ascolteranno la voce di coloro che oggi sono impegnati nella battaglia per la legalità nelle istituzioni, nella magistratura e nelle forze dell'ordine, nella scuola, nella società.

Sul palco di piazza Magione (che da adesso in poi prenderà il nome di piazza Falcone) sarà il Trio Medusa (Giorgio Maria Daviddi, Gabriele Corsi e Furio Corsetti) ad introdurre i concerti di Othello & Combomastas, che, con il loro pezzo di denuncia “U tagghiamu stu palluni?”, stanno avendo moltissimo successo in città, John De Leo (ex cantante dei Quintorigo), Cisco (ex voce storica dei Modena City Ramblers) Tricarico, Frankie Hi Nrg e Roy Paci & Aretuska. «La scelta della piazza non è casuale – afferma Maria Falcone - Questo concerto non sarà solo un momento di incontro e di musica, ma anche l’occasione per dare nuovo “volto” ad una piazza tanto amata dai giovani palermitani. Piazza Magione verrà infatti intitolata ufficialmente a Giovanni Falcone, che lì ha trascorso gran parte della sua vita». L'ingresso alla manifestazione è libero.
Tantissime le iniziative che si terranno a Palermo il 23 maggio in memoria della strage. Tra queste la premiazione dei vincitori delle borse di studio “Giovanni Falcone e Paolo Borsellino” e un dibattito dal titolo “Lotta alla mafia: gli ultimi successi”. Un corteo arriverà fino all’albero Falcone in via Notarbartolo dove si esibirà Jovanotti che alla strage dedicò la canzone "Cuore" e dove, nel momento dell'eccidio, la Polizia di Stato intonerà il "Silenzio". In prossimità del rifugio dei Lo Piccolo saranno stese le "lenzuola della legalità", realizzate dalle scuole di tutta Italia. Nel “Giardino della memoria”, sotto le steli erette a Capaci, i ragazzi provenienti da tutta Italia si raduneranno, nel ricordo e nel nome della legalità, sotto un palco realizzato dal Programma Operativo Nazionale “Sicurezza per lo sviluppo del Mezzogiorno d’Italia” (Pon). Nel pomeriggio verrà celebrata una messa in suffragio alla chiesa del Centro Educativo Ignaziano, alla quale parteciperà anche il capo della Polizia Antonio Manganelli.

A Palermo approderà la “nave della legalità”, carica di studenti provenienti da tutta Italia. I ragazzi, oltre 10 mila, si dirigeranno in corteo all'aula bunker dell'Ucciardone dove si terrà un dibattito sul tema “Palermo, 23 maggio 2008. Dal maxiprocesso a oggi”. Parteciperanno, tra le altre autorità, il presidente del Senato, Renato Schifani, il ministro dell'Interno Roberto Maroni e il ministro della Giustizia Angelino Alfano.
Grazie alla conversione in formato digitale degli atti di questo importante processo, promossa dalla "Fondazione Falcone", è ora possibile a tutti consultare i documenti di quel periodo di lotta alla mafia, perché è giusto che i giovani ne abbiano memoria in quanto "il maxiprocesso rappresenta la caduta del mito dell'impunibilità di Cosa Nostra”, come sostiene Maria Falcone, sorella del giudice.


[Articolo letto 2162 volte]
[Commenti (0): scrivi - leggi]
 


 

INSERISCI COMMENTO

 

NESSUN COMMENTO E' STATO ANCORA LASCIATO...PUOI ESSERE IL PRIMO !!!
 

 
 

LEGGI I COMMENTI

 

Inserisci un commento per:

A Piazza Magione 'Mille note per ricordare'
 

nome

email

commento

 

antispam digitare la seguente parola

        
 
 


NOTIZIE

MUSICA

CINEMA

STORIA DELLA CANZONE ITALIANA

SPORT

ARTE

LIBRI e CULTURA

MULTIMEDIA

INTERNET

STORIE

SPETTACOLI

AMBIENTE

APPUNTAMENTI

PALERMO

VIAGGI

SONDAGGI

COMMENTI



















 


22 luglio 2019




LE ULTIME 3 FOTOGALLERY ON-LINE

[cliccare per aprire]


 

CONTATTA I...4 FISSA


nome

e-m@il

richiesta


Newsletter, scrivi la tua e-m@il
 



TUTTE LE GALLERIE FOTOGRAFICHE


 Questo sito utilizza la Creative Commons License