22 settembre 2016 - STORIA DELLA CANZONE ITALIANA

Battisti e l’ascesa di Claudio Baglioni (puntata n. 125)

di Dario Cordovana

Era da un po’ di tempo che Claudio Baglioni ci provava. Questo ragazzotto romano con degli occhiali improponibili si era visto in diverse trasmissioni televisive, ma senza grandi risultati in termini di successo. Le sue canzoni sembravano troppo legate all’immaginario romanesco per colpire a livello nazionale. Poi a fine 1972 finalmente il pezzo giusto: “Questo piccolo grande amore” è un pezzo che parla agli adolescenti e come gli adolescenti. Non solo il singolo arriva primo in classifica ma anche l’album omonimo ottiene il successo sperato ...

[Commenti (0): scrivi - leggi]

Leggi tutto...


13 settembre 2016 - STORIA DELLA CANZONE ITALIANA

La bubblegum music in Italia (puntata n. 124)

di Dario Cordovana

Bubblegum dà l’idea di qualcosa da masticare e per l’appunto questo genere di musica in voga dalla seconda metà degli anni sessanta si basava su motivetti facili da fischiettare. L’esempio principe era probabilmente “Sugar Sugar” degli Archies, che ebbe un discreto successo anche in Italia. Ancor meglio fece “Simon Says” dei 1910 Fruitgum Company, divenuta celebre qui da noi come “Il ballo di Simone”. Nei primissimi anni settanta entrano in scena i fratelli Capuano, Mario e Giosy ...

[Commenti (0): scrivi - leggi]

Leggi tutto...


8 settembre 2016 - MUSICA

A SCUOLA DI ROCK 29 - MIKE OLDFIELD

di Dario Cordovana

Inglese di Reading, Mike Oldfield comincia la sua carriera discografica giovanissimo, appena quindicenne, insieme alla sorella maggiore Sally nel duo acustico Sallyangie. Dopo questo poco fortunato apprendistato sessantottino e un ancor più breve sodalizio a nome Barefoot con il fratello Terry, il buon Mike, esauriti i fratelli a disposizione si fa le ossa suonando da turnista per campare. I frutti più interessanti si trovano nel gruppo The Whole World, che accompagna l’ex-Soft Machine Kevin Ayers. Mike parte da bassista e ne diventa chitarra solista, ma il lavoro di gruppo non fa per lui. Già sogna di registrare la sua musica ed è proprio Kevin Ayers a prestargli un registratore Revox per i suoi esperimenti ...

[Commenti (0): scrivi - leggi]

Leggi tutto...


6 settembre 2016 - STORIA DELLA CANZONE ITALIANA

BENVENUTO 1973! (puntata n. 123)

di Dario Cordovana

Mentre Canzonissima lanciava i suoi ultimi successi, nel mondo delle classifiche un aspirante cantante aveva cambiato la montatura dei suoi occhiali. Probabilmente non sarà stato solo questo a contribuire al successo del romano Claudio Baglioni, ma il dettaglio è importante perché da sempre il look la sua importanza l’ha avuta. L’ultima volta che avevamo parlato del sor Claudio era stata ai tempi della sua sfortunata partecipazione al “Disco per l’estate” 1970 ...

[Commenti (0): scrivi - leggi]

Leggi tutto...


30 agosto 2016 - MUSICA

A SCUOLA DI ROCK 28 - THE BAND

di Dario Cordovana

Non sono tanti i gruppi che possono raccontare di aver fatto il loro apprendistato con grossi nomi del rock. Il gruppo semplicemente noto come The Band lo ha fatto nientemeno che con Bob Dylan. In realtà il gruppo, formatosi a Toronto in Canada, esisteva già da un po’ ma era noto con un altro nome, The Hawks, probabilmente perché erano gli accompagnatori del cantante Ronnie Hawkins. Dopo un leggero ulteriore cambio di nome, Levon And The Hawks, dal nome del batterista-cantante Levon Helm, i primi passi nel mondo della discografia si traducono in qualche sfortunato singolo. E’ a questo punto che entra in scena il menestrello di Duluth che li sceglie per le sue prime tournée elettriche. Nella metà del 1966 lo stop improvviso a causa di un incidente con la motocicletta che dà a Dylan lo spunto per dare uno stop a una carriera che si stava facendo fin troppo stressante. Ma Dylan non ha smesso di suonare. Si è ritirato con la Band in un posto chiamato “Big Pink” ...

[Commenti (0): scrivi - leggi]

Leggi tutto...


19 agosto 2016 - STORIA DELLA CANZONE ITALIANA

Finale di Canzonissima/Riepilogo anno 1972 (puntata n. 122)

di Dario Cordovana

La finale di Canzonissima non riserva grandi sorprese, almeno per la prima posizione. Quella di “Erba di casa mia” era una vittoria annunciata da tempo. Gianni Morandi proverà nel corso della serata finale ad arricchire di qualche gorgheggio in più la sua “Il mondo cambierà”, ma la partita è impari, Ranieri vince a mani basse sia a livello di giurie che di cartoline. Morandi è secondo grazie alle cartoline, perché le giurie gli preferiscono persino Iva Zanicchi, alla fine terza ...

[Commenti (0): scrivi - leggi]

Leggi tutto...


4 agosto 2016 - LIBRI e CULTURA

In libertà d'amore

di Marcello Basso

Fra' Domenico Spatola e la sua prima raccolta di poesie edita "I Buoni Cugini editori": In libertà d'amore.

[Commenti (0): scrivi - leggi]

Leggi tutto...


4 agosto 2016 - STORIA DELLA CANZONE ITALIANA

Canzonissima ’72: semifinali (puntata n. 121)

di Dario Cordovana

Finalmente, alle semifinali, i dodici cantanti superstiti sono obbligati a presentare una canzone nuova. Fine delle canzoni napoletane, delle signorinelle pallide e chissà cos’altro. Inaugura la prima semifinale Gigliola Cinquetti, che per una volta lascia perdere Pace e Panzeri e si rivolge ai più solidi Bigazzi e Cavallaro. La differenza si vede ...

[Commenti (0): scrivi - leggi]

Leggi tutto...


2 agosto 2016 - STORIA DELLA CANZONE ITALIANA

Canzonissima ’72: secondo e terzo turno (puntata n. 120)

di Dario Cordovana

Il secondo turno di Canzonissima è riservato a quei cantanti ancora in gara, ma che devono conquistarsi ancora il diritto di accedere al terzo turno. In due puntate sedici cantanti. Nella prima c’è già una mezza sorpresa: Claudio Villa che ricorre per l’ennesima volta a “Il tuo mondo”, pur non avendo problemi a superare il turno, viene sopravanzato da Peppino Gagliardi che si spara la “Come le viole” arrivata seconda (come al solito…) a Sanremo di quell’anno. L’eliminato di turno è Tony Astarita che conforta le sue ammiratrici intonando “Ti prego non piangere”. Al terzo classificato, Donatello, anche lui con la canzone di Sanremo, “Ti voglio” ...

[Commenti (0): scrivi - leggi]

Leggi tutto...


6 luglio 2016 - NOTIZIE

Brexit: «l’Isola che non c’è»

di Fra' Domenico Spatola

23 giugno 2016: giornata nera per l’Unione Europea. Non più 28 ma 27 gli Stati che la compongono. Il Regno Unito ha sbattuto la porta e ha lasciato. Al “referendum”, incauto, a nostro parere, come l’affido di una pistola carica a gente immatura, si è rivelata fatale: 52% furono gli elettori che hanno imposto “l’exit” della Gran Bretagna. Si piange ora sul latte versato ...

[Commenti (0): scrivi - leggi]

Leggi tutto...


16 giugno 2016 - STORIA DELLA CANZONE ITALIANA

CANZONISSIMA '72 - primo turno bis (puntata n. 119)

di Dario Cordovana

Per completare il primo turno di Canzonissima mancano ancora due puntate e sedici cantanti: vediamoli. Nella terza puntata Mino Reitano stacca il biglietto per il terzo punto con il brano presentato a Venezia, un valzer da sagra paesana intitolato “L’amore è un aquilone” (Francamente, a questo punto l’amore può essere qualsiasi cosa). A rendergli la vita difficile, in modo quasi imprevedibile è un giovincello di primo pelo, tal Peppino Di Capri ...

[Commenti (0): scrivi - leggi]

Leggi tutto...


12 maggio 2016 - MUSICA

A SCUOLA DI ROCK 27 - THE SMITHS

di Dario Cordovana

Manchester England, England, diceva un vecchio motivo. Eh già. Non solo Liverpool ha avuto le sue glorie, anche i dirimpettai mancuniani ne hanno avuto qualcuna di notevole importanza. Negli anni settanta il giovane Steven Patrick Morrissey è un appassionato dei New York Dolls, gruppo glam tra i più pittoreschi. Come del resto lo erano gli Sparks. Morrissey è uno che con la lingua scritta ci sa fare e ha preso l’abitudine di scrivere pareri sulla musica di questi gruppi alle riviste del settore. Ma per il resto non è che si ammazzi la vita a fare chissà che cosa. I lavori estemporanei che trova durano pochissimo ...

[Commenti (0): scrivi - leggi]

Leggi tutto...


2 maggio 2016 - MUSICA

Gli Half a Comet all’Ateneo Musicale di Palermo: un’altra bella serata!

di Marcello Basso

A distanza di un anno, sabato 23 aprile, gli Half a Comet, alias Dario Cordovana e Paolo Castellana, si sono nuovamente esibiti a Palermo nell’accogliente cornice dell’Ateneo Musicale. In effetti mai sede fu più indicata per ospitare la loro performance considerato che il loro repertorio è davvero un erudito compendio di storia recente della musica (oltre che di pezzi originali di “produzione propria”). Si spazia dai pezzi classici del repertorio folk-rock britannico, in particolare Pentangle e Richard Thompson ...

[Commenti (4): scrivi - leggi]

Leggi tutto...


28 aprile 2016 - NOTIZIE

Lesbo: frontiera tra due Continenti

di Fra' Domenico Spatola

Lesbo, con il suo capoluogo Mitilene, è la terza tra le isole più grandi della Grecia. Novantamila i suoi abitanti che fruiscono di un territorio di oltre mille chilometri quadrati. Nella zona ionica dell’Egeo, è dirimpettaia dell’Anatolia, da costituire del Continente europeo la propensione verso quello asiatico. Isola di frontiera dunque e primo possibile approdo per i numerosi migranti che, sfidando la morte in mare e non sempre da superstiti, fuggono dall’interminabile guerra siriana. Fu patria (VII secolo a.e.c.) dei poeti lirici della Grecia antica: Alceo e Saffo. Di quest’ultima Anacreonte tramandò la professione di “educatrice” di fanciulle. Fino al 16 Aprile u. s., erano le mie uniche conoscenze scolastiche su quest’isola ...

[Commenti (0): scrivi - leggi]

Leggi tutto...


26 aprile 2016 - STORIE

Isa Pruré

di Andrea Basso Sr.

A Porta Nuova, un po’ più sopra dell’antica posta dei cavalli, che sempre dicono che la debbono restaurare, ma non lo fanno mai, per mancanza soldi, ma questa è un’altra storia, in una palazzina stile anni venti, ci stava una ragazza. Si chiamava Provvidenza, in famiglia Prurè, diminutivo vezzeggiativo palermitano, come si usava allora negli ambienti più popolari. Che ora, invece, le Provvidenza si chiamano tutte Enza, che effettivamente suona più fine. Prurè, ogni mattina, all’orario che sapeva lei ...

[Commenti (2): scrivi - leggi]

Leggi tutto...


9 marzo 2016 - NOTIZIE

PAPA FRANCESCO COME GIONA

di Fra' Domenico Spatola

Al profeta Giona, «mandato a Ninive per convertirla», si è paragonato Papa Francesco nell’ultimo viaggio in Messico (12 - 18 Febbraio 2016). «Giona andò a svegliare un popolo ebbro di se stesso con la parola della Misericordia, per affermare che c’è sempre la possibilità di cambiare». La “Ninive” di Francesco, quella volta, fu Ciudad Juarez, una delle città più violente del mondo. Senza nascondere dolore, il suo discorso ...

[Commenti (1): scrivi - leggi]

Leggi tutto...


3 marzo 2016 - STORIA DELLA CANZONE ITALIANA

CANZONISSIMA '72 - primo turno (puntata n. 118)

di Dario Cordovana

Dunque i 32 cantanti di Canzonissima si danno battaglia a colpi di 8 per volta, per evitare l’ultimo posto che vuol dire eliminazione, mentre i primi andranno direttamente al terzo turno. Non ho mai capito come venissero distribuiti i cantanti nell’arco delle varie trasmissioni. Certo non si effettuava un sorteggio integrale, perché non capitava mai di trovare al primo turno tra gli uomini Ranieri, Morandi, Reitano e Claudio Villa (tanto per fare un esempio). Sarebbe interessante disquisire sul metodo per selezionare le eventuali teste di serie, ma meglio lasciar perdere e passare al sodo. La prima puntata vede trionfare

[Commenti (0): scrivi - leggi]

Leggi tutto...


15 febbraio 2016 - MUSICA

SANREMO 2016: CONTI ALLA MANO

di Dario Cordovana

Quest’anno Sanremo ci ha proprio spiazzato: alzi la mano chi, alla presentazione del cast di cantanti, sarebbe stato in grado di prevedere una vittoria degli Stadio. Una cosa che ai conoscitori più navigati del Festival avrà fatto venire in mente il detto sacro: “Gli ultimi saranno i primi”. Proprio gli Stadio avevano infatti collezionato ben due ultimi posti negli anni ottanta. La loro “Un giorno mi dirai”, lettera di un padre alla figlia, è stata cantata con molta grinta da Gaetano Curreri, con una voce roca ed espressiva ...

[Commenti (0): scrivi - leggi]

Leggi tutto...


30 gennaio 2016 - MUSICA

Eugenio Zambelli in arte Dino

di Dario Cordovana

Come molti cantanti popolari negli anni sessanta la carriera di Dino si è interrotta quando il cantante era ancora giovanissimo. Quel periodo è stato intenso e folgorante, ma con l’arrivo degli anni settanta lo scenario era mutato drasticamente: con l’arrivo dei cantautori gli interpreti come lui erano destinati a trovare sempre meno spazio. E così a meno di 25 anni Dino si trovò ad abbandonare il mondo della musica.

[Commenti (0): scrivi - leggi]

Leggi tutto...


21 gennaio 2016 - MUSICA

A SCUOLA DI ROCK 26 - BYRDS

di Dario Cordovana

A Los Angeles, nei primi anni sessanta, Jim McGuinn, Gene Clark e David Crosby fanno parte dei Jetset (attenzione, ho detto dei, non DEL). A loro si uniscono il bassista Chris Hillman e il batterista Michael Clarke (che sembra un sosia di Brian Jones dei Rolling Stones). Sono, come molti dei loro coetanei, affascinati da questo nuovo suono che viene dall’Inghilterra dei Beatles, e in loro onore cambiano il loro nome in Byrds (cioè “uccelli”, ma con il vezzo di mettere la “y” al posto della “i”, come i Beatles avevano la “a” al posto della “e”). Insieme incidono dei demo ...

[Commenti (0): scrivi - leggi]

Leggi tutto...


30 dicembre 2015 - MUSICA

RITORNA GIANNI NAZZARO

di Dario Cordovana

Secondo appuntamento con la rassegna palermitana “Ritornano gli anni sessanta”, a base di protagonisti d’epoca della musica leggera italiana. Questa volta è stato Gianni Nazzaro ad allietare il tardo pomeriggio dei convenuti (invero abbastanza avanti negli anni). Al di là del fatto che Nazzaro con gli anni sessanta c’entra relativamente, visto che la sua carriera è realmente decollata all’inizio dei settanta, il cantante napoletano si è dimostrato artista poliedrico e il suo modo di darsi al pubblico ha ricordato spesso quello di un altro celebre partenopeo, Massimo Ranieri.

[Commenti (0): scrivi - leggi]

Leggi tutto...


15 dicembre 2015 - STORIA DELLA CANZONE ITALIANA

CANZONISSIMA '72 (puntata n. 117)

di Dario Cordovana

La nuova edizione di Canzonissima è un po’ come il “Gattopardo” di Tomasi di Lampedusa: cambiare tutto per non cambiare niente. Cambiano infatti i conduttori, a Corrado e alla Carrà si succedono Pippo Baudo e Loretta Goggi, ma in fondo viene mantenuta la formula presentatore + soubrette, con relativi ospiti d’onore di grande importanza. Unica novità da questo punto di vista la presenza di Vittorio Gassman, ospite una puntata sì e una no, che dà libero sfogo al suo talento e mette nei guai in più di un’occasione Pippo Baudo, vittima designata delle sue trovate atletiche, diciamo così. Pippo Baudo ha fatto una lunga gavetta ...

[Commenti (0): scrivi - leggi]

Leggi tutto...


Leggi tutti gli articoli...

NOTIZIE

MUSICA

CINEMA

STORIA DELLA CANZONE ITALIANA

SPORT

ARTE

LIBRI e CULTURA

MULTIMEDIA

INTERNET

STORIE

SPETTACOLI

AMBIENTE

APPUNTAMENTI

PALERMO

VIAGGI

SONDAGGI

COMMENTI



















 


25 settembre 2016




LE ULTIME 3 FOTOGALLERY ON-LINE

[cliccare per aprire]


 

CONTATTA I...4 FISSA


nome

e-m@il

richiesta


Newsletter, scrivi la tua e-m@il
 



TUTTE LE GALLERIE FOTOGRAFICHE


 Questo sito utilizza la Creative Commons License